La meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente

Meditazione Guidata per Rilassamento, Ansia, Depressione, Respirazione con Musica Relax

Chi è vissuto con il marito di alcolizzati

Potresti pensare di suicidarti quando la disperazione, l'isolamento e lo sconforto diventano troppo pesanti da sopportare. Probabilmente ti senti talmente sopraffatto dal dolore che il suicidio ti sembra l'unico modo per liberarti dal peso che ti sta opprimendo. Consultare il presente articolo è un primo grande passo in tale direzione. Continua a leggerlo per sapere come ricevere un aiuto. Se pensi al suicidio e hai bisogno di un aiuto immediato, rivolgiti al Telefono Amico.

Chiama il Categorie: Disturbi Emozionali. Ci sono 42 riferimenti citati in questo articolo, che puoi trovare in fondo alla pagina. Rimanda i tuoi piani. Prometti a te stesso di aspettare 48 ore prima di fare qualsiasi cosa. Ricorda che i pensieri non hanno il potere di costringerti ad agire. Aspettando prima di agire, avrai il tempo di schiarirti le idee. Cerca immediatamente un aiuto professionale.

I pensieri suicidi possono creare confusione e non c'è nessun motivo di combatterli da soli. Chiedi aiuto a la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente professionista chiamando i servizi la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente emergenza o contattando una linea telefonica riservata a questo tipo di problematiche. Questi servizi mettono a disposizione persone che hanno seguito un'adeguata formazione, pronte ad ascoltare e offrire aiuto 24 ore su 24 tutti i giorni.

I pensieri e gli impulsi suicidi sono molto gravi. Chiedere aiuto è un segno di forza. Recati in ospedale. Se nonostante l'aiuto riscontri ancora pensieri suicidi, devi andare al pronto soccorso. Chiedi a qualcuno di fiducia di guidare l'auto o di chiamare ilovvero il servizio di emergenza.

Chiama un amico fidato o una persona cara. Il rischio di suicidio aumenta se rimani solo, assillato dal pensiero di suicidarti. Non tenerlo dentro di te. A volte è sufficiente aprirsi con una persona capace di ascoltare e aiutare a superare questo momento, almeno per allontanare questo genere di pensieri. Parla con lei al telefono oppure chiedile di passare a trovarti e di stare con te in modo da non rimanere solo. Le persone che ti amano non ti giudicano per le confidenze che fai.

Saranno contente di ricevere la tua telefonata e di rendersi conto che non hai cercato di gestire la situazione da solo. Non puoi sapere quando potresti trovare nuove soluzioni. Se assecondi i tuoi pensieri, non perderai la possibilità di conoscere cosa sarebbe potuto succedere.

Aspetta l'aiuto. Se hai chiamato il servizio di emergenza o un amico, cerca di metterti al sicuro la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente sei da solo. Fai respiri profondi, rilassanti e ripeti a te stesso alcune frasi per affrontare lo stress. Potresti anche scriverle per imprimerle meglio nella mente. Smetti di fare uso di droghe e alcool. Potresti essere tentato di allontanare i pensieri "annegandoli" nell'alcol o facendo uso di droghe. Tuttavia, assumere queste sostanze chimiche in realtà ti impedisce di pensare con chiarezza, cosa invece indispensabile per far fronte ai pensieri negativi.

Se in questo momento stai bevendo o facendo uso di sostanze stupefacenti, interrompi subito per concedere una pausa alla tua mente. Non chiuderti nella tua solitudine. Fai una lista delle cose che ami. Annota i nomi dei tuoi migliori amici e dei familiari che ami, i tuoi luoghi preferiti, la musica, i film, i libri che ti hanno dato una mano. Indica anche le piccole cose, come qualche piatto e lo sport che preferisci, oltre a cose più importanti come gli hobby e le passioni che ti danno la forza di alzarti al mattino.

Indica le cose che vorrai fare in futuro, i luoghi che desideri visitare, i bambini che vorrai avere, le persone che vorrai amare, le esperienze che hai sempre desiderato vivere. La depressione, l'ansia e le altre cause che più frequentemente portano a formulare pensieri suicidi possono intralciare il modo in cui vedi quanto di meraviglioso e la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente c'è in te.

Prepara un elenco delle distrazioni migliori. Pensa alle cose che hanno funzionato in passato e scrivile. Ecco qualche esempio: Mangiare nel tuo ristorante preferito; Parlare al telefono con un vecchio amico; Guardare i programmi TV e i film preferiti; Rileggere un libro che ti ha dato conforto; Organizzare un viaggio memorabile; Leggere le vecchie e-mail che ti fanno sentire bene; Portare il cane al parco; Fare una lunga passeggiata o correre per liberare la mente.

Redigi un elenco delle persone che ti sono di sostegno. Scrivi almeno cinque nomi e numeri di telefono delle persone più affidabili e con la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente puoi parlare quando hai un momento di sconforto. Inserisci diversi nominativi, nel caso qualcuno non sia la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente quando lo chiami.

Annota i nomi e i numeri di telefono dei tuoi terapeuti e dei membri del gruppo di sostegno. Segnati anche i nomi e i numeri delle linee telefoniche di emergenza che vorresti chiamare nei momenti di crisi. Predisponi un piano di sicurezza. Consiste in un piano personale per far fronte al desiderio di ucciderti. Pertanto, scrivendo un piano di sicurezza, avrai la possibilità di superare i momenti iniziali in cui le sensazioni prendono il sopravvento e restare al sicuro.

Eccone un esempio: [14] Leggi la lista delle cose che ami. Prova a fare una delle cose elencate nella lista delle distrazioni migliori. Vedi se riesci a distoglierti dal pensiero del suicidio con qualcosa che ha funzionato in passato.

Chiama qualcuno della lista delle persone appartenenti al gruppo di supporto. Rinvia i tuoi programmi e rendi la casa sicura. Togli dai paraggi qualunque cosa potresti usare per farti del male e posticipa l'idea del suicidio almeno per 48 ore.

Chiedi a qualcuno di venire a stare con te. Fai in modo che ti resti vicino finché non ti sentirai meglio. Chiama i servizi di emergenza. Per scrivere il tuo piano di sicurezza, prova a prendere esempio da questo "safety plan". Dai una copia del tuo piano di sicurezza a un amico fidato o una la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente cara. Ogni volta che insorgono pensieri suicidi, consulta il tuo piano di sicurezza. Rendi la tua casa più sicura.

Se il pensiero del suicidio ti tormenta o temi di assecondarlo, cogli questa opportunità per evitare di farti del male. Consegnali a qualcun altro che possa custodirli, nasconderli o comunque impedirti di accedervi. Fai in modo di non cambiare idea molto facilmente. Se temi di non riuscire a resistere restando da solo in casa, vai in un luogo dove ti senti sicuro, come a casa di un amico, dei tuoi genitori, presso un centro comunitario o in un altro luogo pubblico.

Se stai pensando di assumere la meditazione da alcolismo per ascoltare in linea gratuitamente dose eccessiva di farmaci prescritti, dalli a una persona cara e fidata, che possa somministrarti le dosi che ti occorrono giorno per giorno. Cerca un aiuto professionale. I trattamenti più comuni ed efficaci per le persone che considerano di suicidarsi includono: La terapia cognitivo-comportamentale aiuta a modificare schemi di pensiero inutili e "automatici".

La terapia dialettico-comportamentale insegna la capacità di affrontare e risolvere i problemi ed è molto utile per le persone che soffrono di disturbi di personalità borderline. La psicoterapia interpersonale aiuta a migliorare le capacità relazionali delle persone in modo che non si sentano isolate o prive di alcun sostegno.

Cerca di assumere tutti i farmaci indicati. Tieni ben presente che alcuni farmaci possono aumentare i pensieri suicidi.

Se si verifica questa eventualità, contatta il medico. Evita i fattori che possono scatenare il desiderio di suicidio. Talvolta certi luoghi, persone o anche abitudini possono suscitare pensieri di disperazione e persino il suicidio.

Probabilmente sarà difficile le prime volte associare queste circostanze al tuo senso di angoscia, ma inizia a pensare se esistono degli schemi che provocano alcuni fattori scatenanti. Ti fanno sentire bene in un primo momento, ma possono trasformare molto rapidamente i tuoi pensieri negativi in pensieri suicidi.

Libri, film e musica che hanno tematiche angoscianti e drammatiche. Situazioni di stress. Stare da soli. Impara a riconoscere i segnali di pericolo. I pensieri suicidi non si innescano da soli. Scaturiscono da qualcosa che ha a che fare perlopiù con il senso di disperazione, la depressione, un lutto o lo stress.

Quando insorgono, imparando a riconoscere le preoccupazioni e i comportamenti che tendenzialmente li accompagnano, avrai la possibilità di metterti in guardia e capire quando è necessario cercare un ulteriore sostegno negli altri.

Mettiti in contatto con gli altri. Costruire una forte rete di sostegno è una delle cose più importanti da fare per gestire i propri pensieri. Sentirsi isolati, privi di appoggio o come se gli altri stessero meglio in nostra assenza sono sensazioni piuttosto comuni che alimentano l'idea di uccidersi. Cerca e parla con qualcuno ogni giorno. Se sei credente, potresti trovare conforto parlando con un uomo di religione, come un prete o un rabbino.

Chiacchiera con un amico. Prendi l'abitudine di metterti in contatto almeno con una persona al giorno, anche quando non lo desideri.

Chiama un numero verde.