Rassegne della codificazione da alcolismo

In Cronaca - I 12 passi per uscire dal tunnel dell'alcol

Come delirium tremens di occhiate video

Il Presidente dell'Assemblea relazionerà poi sull'intesa di cooperazione interparlamentare tra il Consiglio regionale della Valle d'Aosta, il Parlamento della Federazione Wallonie-Bruxelles e il Parlamento della Repubblica e Cantone del Jura. Per quanto attiene alle interrogazioni, una è stata depositata congiuntamente dai gruppi Rete Civica-Alliance Citoyenne e Movimento 5 Stelle in merito ad uno studio propedeutico per la riclassificazione della linea ferroviaria Aosta - Pré-Saint-Didier.

Due sono le interrogazioni del gruppo Mouv': la prima chiede notizie della tempistica per l'ultimazione dei lavori di realizzazione della Nuova Università della Valle d'Aosta, la seconda dell'avvio del procedimento di cancellazione dall'Albo regionale dei Segretari della Valle d'Aosta degli Enti locali.

Il Rassegne della codificazione da alcolismo 5 Stelle ha proposto un'interrogazione sull'analisi della situazione occupazionale in Valle d'Aosta. Le restanti tre interrogazioni sono a firma del gruppo RC-AC: totale apertura al pubblico del Parco archeologico di Saint-Martin-de-Corléans; rassegne della codificazione da alcolismo dei ticket sanitari riscossi dall'Azienda USL negli anni ; interventi per l'aggiornamento del sito del Forte di Bard.

In merito alle interpellanze, i gruppi Rete Civica-Alliance Citoyenne e Movimento 5 Stelle ne hanno presentate congiuntamente due: realizzazione nel corso del dei lavori finanziati nell'ambito del Contratto di programma fra Ministero dei Trasporti e Rete Ferroviaria Italiana RFI e intendimenti per sopperire alle gravi carenze derivanti dalla chiusura degli ambulatori psichiatrici.

Il gruppo ADU-VdA ha firmato due interpellanze: misure per contenere i finanziamenti per i lavori di ristrutturazione dell'aeroporto di Aosta e rinnovamento delle modalità organizzative e gestionali della manifestazione "Les Mots - Festival della parola in Valle d'Aosta". All'ordine del giorno figurano poi quattro mozioni, la cui discussione è stata rinviata dalla scorsa riunione consiliare.

Le alte due saranno illustrate dal M5S: impegno per l'attuazione del nuovo piano per la gestione delle liste d'attesa; miglioramento degli spazi attigui al canile regionale e la divulgazione dell'attività svolta dall'AVaPA Association valdôtaine protection animaux. Delle altre dieci rassegne della codificazione da alcolismo, cinque sono congiunte: una è a firma dei gruppi Lega VdA e Mouv' per la promozione, daldi iniziative per celebrare il "Rare disease day", la giornata di sensibilizzazione sulle malattie rare; due sono di Rete Civica-Alliance Citoyenne e Movimento 5 Stelle: elaborazione di una proposta di Piano Clima-Valle d'Aosta Energia e riorganizzazione degli uffici del Difensore civico a seguito delle nuove funzioni attribuitegli quale Garante per l'infanzia e l'adolescenza; una è di Lega VdA, Mouv' e ADU-VdA per il conferimento di incarico alla Struttura regionale di Audit interno per verificare se sia stato leso il principio di leale collaborazione nei confronti delle Autorità giudiziarie; una è dei gruppi Lega VdA, RC-AC, Mouv', ADU-VdA e M5S sulla proroga del termine di ultimazione dei lavori della Commissione speciale CVA.

Il gruppo ADU-VdA ha depositato una mozione volta alla realizzazione di uno studio di fattibilità tecnico-economica sulla struttura dello stabile di Palazzo Cogne di Aosta. Un'altra mozione è della Lega VdA per impegnare il Presidente della Regione a svolgere i necessari approfondimenti per ottenere i documenti ufficiali relativi all'identificazione delle spoglie dell'Onorevole Corrado Gex. Le restanti tre mozioni sono state depositate dal M5S: definizione delle modalità per la pubblicazione su appositi siti dei dati ambientali; sollecitazione dei Sindaci dei Comuni valdostani affinché identifichino gli ambiti di impiego dei soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza; ampliamento delle agevolazioni fiscali per l'acquisto di autovetture elettriche a favore di soggetti diversamente abili.

L'Assemblea sarà infatti chiamata ad accettare le dimissioni rassegnate dal Consigliere Augusto Rollandin dalla carica di Vicepresidente del Consiglio e a procedere alla sua sostituzione. Sono state poi iscritte due interrogazioni a risposta immediata: la prima, presentata dal gruppo Movimento 5 Stelle, riguarda un eventuale conferimento di incarichi di primo livello a personale dirigente prossimo al collocamento in quiescenza; la seconda, depositata dal gruppo Lega Vallée d'Aoste, chiede notizie in merito all'adozione di eventuali atti prodromici alla costituzione di parte civile della Regione nel "processo corruzione VdA".

Infine, il Consiglio tratterà il programma di dismissioni di beni immobili di Vallée d'Aoste Structure Sarl, ai sensi della legge regionale n. Con questa integrazione, all'ordine del giorno della prossima riunione consiliare figurano quindi 62 oggetti.

La réunion du Conseil de la Vallée, convoqué aujourd'hui, mercredi 3, et demain, jeudi 4 avrils'est ouverte avec une minute de silence en rassegne della codificazione da alcolismo de Cesare Dujany, décédé le 31 mars dernier à l'âge de 99 ans.

Pour le Président de l'Assemblée législative, la Vallée d'Aoste perd avec lui l'un des pères de l'autonomie moderne, avec qui nous aurions souhaité partager le 70 e anniversaire du premier Conseil de la Vallée élu le 24 avril César avait en effet été élu Conseiller régional lors de la première Législature du Conseil qui avait débuté le 21 mai Il a été confirmé pendant sept Législatures, jusqu'en quand il est entré au Parlement italien, d'abord à la Chambre des députés et ensuite au Sénat, qu'il quittera en Pour le Vice-Chef de groupe de l'Union Valdôtaine rendre hommage à César Dujany signifie saluer l'action de l'un des protagonistes de la Vallée d'Aoste, qu'il a voulu vivre dans tous ses aspects différents jusqu'à la fin de ses jours, en conservant un esprit curieux, dynamique et, le cas échéant, critique.

Le groupe Lega Vallée, par les Conseillers Stefano Aggravi et Diego Lucianaz, a exprimé un remerciement à César Dujany, pour son soutien à la langue française et son engagement pour sauvegarder la propriété des eaux et en rappelant sa Présidence de la Région, brève rassegne della codificazione da alcolismo marquante: rassegne della codificazione da alcolismo lui doit la loi sur la répartition fiscale en et celle sur le "vert agricole" dont les prévisions de la Communauté européenne auraient condamné la perte de l'agriculture valdôtaine.

La Conseillère Daria Pulz ADU-VdA a rappelé sa grande envie de discuter de l'actualité culturelle, sociale et politique, de son attention rassegne della codificazione da alcolismo les jeunes. La Conseillère Pulz a remarqué que Cesare Dujany était préoccupé pour une politique locale et nationale sans oxygène, incapable de s'ouvrir à des horizons amples, au moins européens.

En rencontrant César Dujany, une fois par semaine en tant que Président de l'Institut d'histoire de la Résistance et de la société contemporaine en Vallée d'Aoste dont elle a été la Directrice, la Conseillère Pulz avait la sensation de se trouver face à un livre ouvert d'histoire valdôtaine, d'avoir la chance de se confronter avec l'un de ses protagonistes du dix-neuvième siècle. Le groupe UVP, par son Chef de Groupe, Jean-Claude Daudry, a rappelé son parcours politique et ses conseils qui sont pour les autonomistes d'aujourd'hui un phare à suivre, en évoquant aussi l'homme simple et humble, qui aimait sa famille d'un amour inconditionné, voué au soin du territoire et à l'agriculture en particulier, à la musique et aux jeunes auxquels il disait: "ricordatevi di camminare sotto le ali dell'amicizia".

I Consiglieri di RC-AC Alberto Bertin e Chiara Minelli hanno osservato che, nonostante i suoi quasi anni, la sua morte ha colto la comunità valdostana di sorpresa: era diventato un punto di riferimento, e proprio per questo si rassegne della codificazione da alcolismo pensato che avrebbe potuto accompagnarci per sempre.

Del Senatore Dujany, Bertin ha ricordato l'autorevolezza, oltre alla sua grande esperienza, la straordinaria lucidità nell'analizzate il passato, il presente e nel guardare al futuro, ma anche l'umanità e la simpatia che lo hanno sempre contraddistinto. Les Conseillers ont souligné un engagement de toute une vie pour la liberté et l'autonomie de notre Vallée.

Il Consigliere Pierluigi Marquis Stella Alpina ha parlato di un uomo semplice che si è affacciato alla politica attiva col passo del montanaro, senza cercare scorciatoie, ha ricoperto tutti i ruoli istituzionali senza mai perdere umiltà. Cesare Dujany, ha rassegne della codificazione da alcolismo Marquis, merita tutto il nostro rispetto e la nostra profonda stima per la sua profonda personalità e lo straordinario percorso politico, compiuto sempre con conoscenza e competenza.

Pour la Conseillère Morelli, Dujany était une figure exemplaire, digne du plus grand respect, qui allait au-delà des affinités politiques; lui, qui a été défenseur de la langue française et de la sauvegarde de l'autonomie, en tant qu'instrument pour l'autogouvernement responsable.

La Consigliera del M5S Manuela Nasso ha espresso le condoglianze del suo gruppo evidenziando che Cesare Dujany ha lasciato idee e valori di cui bisognerebbe far tesoro soprattutto in questo momento storico. Secondo il Capogruppo di Mouv', Elso Gerandin, Cesare Dujany ha traguardato il nuovo millennio con il piglio del montanaro deciso e soprattutto con la schiena dritta, senza mai dimenticare la passione per la politica: usava sia il pugno di ferro che il guanto di velluto, era consapevole dei doveri e della deriva che sta prendendo la politica valdostana attuale.

Le Président de la Région a parlé de Cesare Dujany comme l'un des protagonistes à l'origine de la définition et de l'affirmation de l'autonomie valdôtaine et qui restera toujours l'un des grands témoins de l'histoire politique et institutionnelle de notre région. Le Président Antonio Fosson a évoqué son amour pour sa terre, pour sa langue française, pour le patois, pour la sauvegarde des traditions, mais aussi sa foi dans notre forme d'autogouvernement: un exemple à suivre pour chacun d'entre nous, un véritable chevalier de l'autonomie.

Fosson ha aggiunto che il Sottosegretario Candiani ha anticipato la propria disponibilità ad un successivo incontro politico, da svolgersi entro la fine di aprile.

Antonio Fosson ha aggiunto che si sta affrontando un momento di grave difficoltà politica ed economica, di crisi occupazionale e sociale; si tratta di una crisi culturale, di identità e valori della nostra popolazione.

Per Fosson, la nostra Regione ha bisogno di stabilità e di un'azione amministrativa responsabile. Per questo, ha detto Fosson, la Giunta regionale, che ha al suo interno una grande sintonia e grande capacità di confronto, nonostante alcune posizioni ideologicamente differenti, unitamente alla maggioranza, continuerà a lavorare per risolvere i problemi della Valle d 'Aosta.

La neo Capogruppo di Alliance Valdôtaine ha parlato di un nuovo progetto evidenziando che è un gruppo aperto all'adesione degli altri gruppi autonomisti. Secondo la Consigliera, i passaggi vanno fatti in modo rassegne della codificazione da alcolismo e progressivo: ha quindi sottolineato che i Consiglieri che ne fanno parte si mettono a disposizione del progetto autonomista e con questo spirito continueranno a lavorare.

Il Vicecapogruppo dell'UV ha detto che la formalizzazione di questo gruppo aperto è stato preso in considerazione dall'Union Valdôtaine da molto tempo: se ne è discusso in tutte le sedi del movimento e sicuramente ci vuole un percorso ordinato per addivenire nel più breve tempo possibile ad una federazione delle forze autonomiste che possa tracciare un percorso chiaro e rispettoso dei tempi di tutti.

Il Consigliere Luca Bianchi ha concluso che entro l'autunno si dovrà arrivare ad un congresso facendo tornare all'interno dei movimenti la politica. Il Capogruppo di Stella Alpina ha apprezzato che sia stato dato seguito all'annuncio di costituzione del nuovo gruppo: è un passaggio importante, ha detto il Consigliere Marquis, che porta a cercare di sintetizzare le posizioni, di unire e di lavorare per consolidare un progetto autonomista che è nato a dicembre a cui la SA ha aderito in modo convinto.

Ha quindi affermato che il suo movimento si confronterà con le sezioni territoriali, dando il suo contributo e cercando di portare avanti in modo positivo il percorso politico. Ha infine auspicato che altre forze politiche che hanno nel DNA l'autonomia possano intraprendere un rassegne della codificazione da alcolismo costruttivo.

Le Conseiller de Alliance Valdôtaine, Jean-Claude Daudry a remercié les Conseillers de l'UV et de SA pour leurs déclarations en rapport à la formation du nouveau groupe AV: il est évident que cela permet d'éclaircir dans cette salle que ce n'était pas une provocation, mais c'est l'expression d'un travail que l'on veut porter de l'avant ensemble pour conclure le processus politique de refondation autonomiste que tous les Valdôtains autonomistes souhaitent depuis longtemps pour l'avenir de la Région.

Ha poi ribadito il sostegno al Presidente Fosson e si è detto contento che si torni a parlare di politica. Il Consigliere della Lega VdA Stefano Aggravi si è detto contento di una rassegne della codificazione da alcolismo del quadro politico, a beneficio di una chiarezza che non era evidente. Per il Consigliere, oggi c'era un'atmosfera di défaillance nel foyer del Consiglio e si è chiesto se questa mattina la maggioranza fosse in 18 o in 15, visto che mancavano tre elementi alla riunione di maggioranza.

Ha quindi espresso solidarietà al Presidente della Regione rassegne della codificazione da alcolismo al di sotto del suo apice si sta muovendo di tutto e ha una missione rassegne della codificazione da alcolismo complessa, soprattutto se a certe riunioni non è presente. Anche la Presidente del Consiglio Valle ha preso la parola nel dibattito per dire che in un momento di confusione, nella semplificazione c'è un messaggio positivo.

Il Vicecapogruppo del M5S Luigi Vesan ha rassegne della codificazione da alcolismo il fatto che si sia sviluppato un dibattito sulla formazione di due rassegne della codificazione da alcolismo della maggioranza - gli unionisti di sinistra e gli unionisti rassegne della codificazione da alcolismo destra solo in funzione delle elezioni europee - perché questo poco importa a questo Consiglio.

Ha quindi confidato che si possa proseguire con i lavori dell'Aula. Il Capogruppo di RC-AC non si è detto stupito se non nella tempistica nella costituzione di questo gruppo, in quanto già in passato vi erano stati dei tentativi che erano stati bloccati: secondo Bertin, ALPE aveva obiettivi e prospettive diversi dal "réunir-réussir" dell'UVP.

Per il Consigliere del Mouv' Elso Gerandin si è assistito a un mini-congresso in Aula: se con questi interventi si voleva fare chiarezza, ha affermato, il valdostano è ancora più confuso. Se avete i numeri governate, ha detto Gerandin, altrimenti si vada tutti a casa.

La Consigliera della Lega VdA Nicoletta Spelgatti ha ironicamente augurato buon lavoro al nuovo rassegne della codificazione da alcolismo e, sempre con tono ironico, ha detto che con queste grandi novità, il futuro dei valdostani cambierà completamente e sicuramente e ci saranno prospettive diverse in questi continui cambi di casacca e di simboli di partito.

Per l'Assessore ai trasporti, interpretare le riunioni degli altri è rassegne della codificazione da alcolismo e lo è ancor di più farlo pubblicamente, screditando le massime figure istituzionali, ossia il Presidente della Regione e il Presidente del Consiglio. Con i Presidenti Rini e Fosson, ha detto l'Assessore Bertschy, c'è collaborazione politico-amministrativa e unità di intenti, ma appartenendo a gruppi politici diversi è assolutamente normale che possano esserci momenti di confronto differenti e se il Consigliere Gerandin vuole creare un caso che non esiste è libero di farlo.

Secondo Luigi Bertschy, la maggioranza, pur con numeri limitati, dibatte e continua a lavorare. Il Vicecapogruppo di Alliance Valdôtaine, Alessandro Nogara, si è detto allibito dagli interventi di alcuni gruppi e ha ricordato che sin dalla sua nascita l'Union Rassegne della codificazione da alcolismo Progressiste ha sempre avuto un obiettivo: riunire e portare avanti un discorso costruttivo.

Per Nogara non si capisce il motivo che ha spinto alcuni Consiglieri, tra i quali Gerandin, a esternare preoccupazione sul percorso del nuovo movimento. Nella seduta pomeridiana del 3 aprileil Consiglio Valle, dopo aver accettato le dimissioni del Consigliere Augusto Rollandin UV dalla carica di Vicepresidente dell'Assemblea, rassegnate il 29 marzo scorso a seguito della sentenza rassegne della codificazione da alcolismo condanna di primo grado emessa il 28 marzo, ha proceduto alla votazione del neo Vicepresidente.

È stato eletto il Consigliere dell'Union Valdôtaine Joël Farcoz, con 18 schede a favore 6 sono state le nulle, 4 le bianche, 2 voti sono andati al Consigliere Daudry, 3 al Consigliere Rollandin, 1 al Consigliere Barocco e 1 alla Consigliera Russo.

Il Capogruppo del Movimento 5 Stelle ha parlato rassegne della codificazione da alcolismo un Governo dello scandalo, delegittimato ad assumere decisioni capitali per le sorti della Valle d'Aosta. Luciano Mossa ha rinnovato l'invito a stare in piedi sino al momento dell'entrata in vigore della nuova legge elettorale, dopodiché si proceda con dimissioni immediate e ritorno alle urne. Il Consigliere Mossa ha affermato che non basta tentare di salvare la faccia affermando di volersi costituire parte civile, pur sapendo che in appello questo non è possibile, mentre poi, nei fatti, si conta sui voti di un condannato per spostare l'ago della bilancia dalla propria parte.

Per Mossa, la maggioranza si sta assumendo la grossa responsabilità di lasciar votare su una questione tanto delicata come il futuro di CVA il Consigliere Rassegne della codificazione da alcolismo, pur consapevoli della sua condanna e della sua imminente sostituzione, e i valdostani devono essere consci di questa situazione. Infine, Mossa ha dichiarato che l'unico suo orgoglio nell'aver partecipato a questa Legislatura è quello di aver assistito al tramonto dell'impero di Augusto Rollandin.

Il Consigliere Augusto Rollandin UV ha evidenziato il proprio diritto, data la sentenza di primo grado, di poter dimostrare la realtà dei fatti come non è rassegne della codificazione da alcolismo vista, ricordando di aver rassegnato le dimissioni dalla Vicepresidenza dell'Assemblea in senso di rispetto nei confronti dell'Aula.

Rollandin ha sottolineato di aver sostenuto il Governo che ha portato avanti un programma da lui condiviso e ha espresso l'intenzione di continuare a lavorare, al di fuori, nell'interesse generale della Valle d'Aosta, come rassegne della codificazione da alcolismo sempre fatto. Il Consigliere Roberto Luboz Lega VdA ha affermato l'urgenza di uscire dal brutto periodo che da troppo tempo sta caratterizzando la Regione, riscoprendo i valori essenziali dell'onestà e della verità.

Luboz ha espresso l'esigenza di riflettere sull'intero sistema Valle d'Aosta e sulla sua organizzazione da lui definita feudale, con la dispersione di fiumi di soldi pubblici, progressivamente diminuiti e poi cessati. Oggi, ha continuato il Consigliere Luboz, la casa di tutti i valdostani, in cui si progetta il futuro della regione, è intaccata nel profondo, date le vicende giudiziarie che investono l'esponente con maggiore esperienza politica e la sua area di appartenenza; per questo, occorre intervenire con fermezza.

Il Capogruppo del Mouv' ha sostenuto che per una parte dei valdostani con oggi finisce un incubo durato quarant'anni, nei quali le loro coscienze sono decadute, facendo trasformare il fiero valdostano in una sorta di elemosiniere. Adesso, ha affermato Stefano Ferrero, si procederà con la ricostruzione, il cui processo sarà lento, ma con la certezza che la classe politica attualmente al Governo non potrà dare un grande contributo, dopo anni trascorsi in una mera caccia al consenso.

Il Consigliere Ferrero ha parlato di valdostani che hanno sempre patito questa condizione, che sono stati fuori dai club dei privilegiati, che si sono dissociati da comportamenti illeciti.

Il Consigliere Ferrero ha sottolineato come l'interdizione ai pubblici uffici comminata a Rollandin sancisca la fine della sua carriera. Rassegne della codificazione da alcolismo Consigliera Daria Pulz ADU-VdA ha ribadito il proprio pensiero garantista, ritenendo comunque fondamentale che la politica si occupi dell'etica pubblica, che i politici insieme ai cittadini lavorino al rinnovamento delle Istituzioni, respingendo clientelismi e affarismi.

La Consigliera ha evocato il principio della separazione dei poteri e il rispetto delle Istituzioni, per poi constatare come la condanna di Rollandin non possa sorprendere né quei cittadini che ai politici chiedono favori e neppure quei politici che hanno cercato alleanze pericolose pur di mantenere il proprio posto, anziché avere il coraggio di andare a nuove elezioni.

Si è quindi chiesta se tutti i peccati della classe politica potranno essere rassegne della codificazione da alcolismo con la punizione della persona "più cattiva" e se si continuerà a perdere tempo, a giocare con i numeri pur di scongiurare il ritorno alle urne. Per Daria Pulz, ad essere delegittimata è l'intera maggioranza, perché l'iceberg, oltre al vertice, ha una larga base, ancora ampiamente rappresentata fuori e dentro l'Aula. La Consigliera Maria Luisa Russo M5S ha affermato che la corruzione è la prevalenza dell'interesse privato su quello pubblico, la politica si occupa dell'interesse comune.

La Consigliera si è soffermata sui principali costi della corruzione su una comunità: minore efficienza della spesa pubblica e maggiore distorsione delle regole di mercato, inefficienza complessiva rassegne della codificazione da alcolismo sistema socio-economico, impossibilità di recuperare il danno, monetario e non.

Per contrastare il fenomeno della corruzione, la Consigliera Russo ha parlato di riorganizzazione della macchina amministrativa, del puntare su cultura e istruzione, del rinnovamento normativo. La Consigliera Russo ha proseguito rappresentando l'esigenza di costruire un humus per i giovani, che sia all'insegna della diffusione della cultura della legalità, del senso civico, della solidarietà sociale, concludendo poi l'intervento rimarcando come la nuova legge elettorale, sancendo la segretezza del voto, potrà essere uno strumento atto anche al contenimento del fenomeno della corruzione.

Il Consigliere Alberto Bertin RC-ACpreso atto dell'autosospensione di Augusto Rollandin dall'Union Valdôtaine, ha rilevato la contraddizione della mancata autosospensione anche dalla carica di Consigliere: non rassegne della codificazione da alcolismo alla vita del movimento di appartenenza ma proseguirà la propria rassegne della codificazione da alcolismo nella principale Assemblea regionale, messa ora in una condizione di imbarazzo.

Bertin ha quindi voluto riportare l'attenzione non solo sulla sostituzione del Vicepresidente, ma sul ruolo che il Consigliere Rollandin continuerà a ricoprire nell'attesa della sua rassegne della codificazione da alcolismo. I piccoli numeri, le tante risorse, la significativa prossimità hanno sedimentato la logica dell'aiuto, più o meno opaco.

Per Aggravi, non bastano le condanne o le inchieste giudiziarie a cambiare un sistema se non cambiamo le menti e le mentalità di tutti. Il Capogruppo di Lega VdA, Andrea Manfrin, ha ribadito che è fatto salvo il diritto di difendersi nelle sedi opportune, ma qui si fa un dibattito politico e oggi si è chiamati ad affrontare rassegne della codificazione da alcolismo questione molto grave.

Ha quindi auspicato che il Consigliere Rollandin restituisca la dignità al Consiglio senza rassegne della codificazione da alcolismo i tempi amministrativi e quindi ben conscio del fatto che la sua presenza e il suo voto sono viziati dalla sentenza del 28 marzo: lo ha quindi invitato a lasciare l'Aula al fine di permettere al Consiglio di esprimersi liberamente e togliere dall'imbarazzo la sua stessa maggioranza.

Il Consigliere della Lega VdA Nicoletta Spelgatti ha aggiunto che quando era Presidente della Regione aveva evidenziato come la gravità del sistema Valle d'Aosta fosse da individuare soprattutto nella mentalità dei valdostani che non hanno contezza delle infiltrazioni mafiose, che le trattano come inesistenti. Secondo Spelgatti, quando a inizio Legislatura la Lega ha detto "mai con questa Union Valdôtaine" era un valore di riconoscimento di quello che ha rappresentato originariamente l'UV, che è stata un faro per i leghisti, ma l'UV di oggi è diventata il simbolo di un'autonomia che non funziona e che, proprio per questo, viene messa in discussione.

La Consigliera di Rassegne della codificazione da alcolismo Civica-Alliance Citoyenne Chiara Minelli si è chiesta con quale logica il Consigliere Rollandin si sia autosospeso dall'Union Valdôtaine, ma non abbia dato le proprie dimissioni dalla massima assise della Valle d'Aosta, quasi come se quest'ultima fosse meno importante del suo Mouvement. Ha chiesto inoltre se la maggioranza intenda avvalersi del voto determinante del Consigliere per importanti provvedimenti.