Siccome la moglie dellalcolizzato si sente

In Cronaca - I 12 passi per uscire dal tunnel dell'alcol

Siccome la codificazione da alcolismo influenza la salute

A chi ha la siccome la moglie dellalcolizzato si sente di suicidarsi Prefazione La residenza siccome la moglie dellalcolizzato si sente Dalai Lama domina la vastit delle pianure indiane che si estendono a perdita docchio al di l delle finestre. A nord alcuni picchi innevati ricordano ai visitatori che il Tibet si trova a un centinaio di chilometri appena in linea daria: cos vicino e cos lontano. Ovunque regna una calma benefica.

Si parla poco e a voce bassa, con la consapevolezza di quanto siano vane le parole inutili. Il silenzio si infrange soltanto quando, come una cascata, scroscia la risata buona di Kundun, la Presenza, appellativo pieno damore e rispetto con cui i tibetani chiamano il Dalai Lama.

In realt per molti mesi allanno egli deve rispondere alle aspirazioni di tutti e sostenere la causa del Tibet, soffocato nella. Questo infaticabile pellegrino della pace si tuffa allora in un vortice di attivit, in cui le pause si misurano in minuti.

Ma nonostante il ritmo quasi siccome la moglie dellalcolizzato si sente dei suoi impegni, Kundun conserva sempre la stessa serenit. I suoi consigli spesso sono molto semplici poich non vede la necessit di essere complicato. A qualcuno sembrer ingenuo ripetere in continuazione che bisogna avere il cuore buono, eppure questa insistenza corrisponde a una realt: da un lato difficile avere veramente il cuore buono, e dallaltro se non si coltiva dentro di s questa virt fondamentale, parlare di pace nel mondo e di altre grandi idee soltanto un vuoto chiacchiericcio.

Il Dalai Lama ci esorta a sviluppare il potenziale di bont e di amore che, lo dice senza esitare, siccome la moglie dellalcolizzato si sente noi possediamo.

Facendo riferimento alla nostra esperienza quotidiana, ci mostra come diventare buoni esseri umani per trarre il meglio dalla nostra esistenza. Non cessa mai di mettere in risalto la responsabilit universale, la necessit di prendere coscienza che ciascuno di noi, in quanto membro della famiglia umana, pu essere un artefice della pace e un protettore degli altri esseri. Il disarmo esteriore passa attraverso il disarmo interiore ripete spesso.

La semplicit delle sue riflessioni serve a farci vedere lessenziale. Non dobbiamo pensare che dipenda dallincapacit di esprimere idee profonde o complesse. Quando il tema di un insegnamento o di un colloquio riguarda complesse questioni filosofiche, metafisiche o spirituali, il Dalai Lama manifesta una ricchezza di opinioni la cui profondit spesso sconcerta i pi eruditi.

Li ha espressi in tibetano e le sue parole, registrate, sono state tradotte da Christian Bruyat e da me. In un clima disteso, intimo e gioioso, ha tenuto a dire cose che possono servire a tutti per sviluppare una spiritualit profana, avendo cura, ogniqualvolta largomento lo permetteva, di evitare concetti specificatamente buddhisti.

Matthieu Ricard Monastero di Shechen, Nepal 16 giugno Introduzione A tutti Non occorre riflettere a lungo per constatare che tutti gli esseri, spontaneamente, cercano la felicit e detestano soffrire. Non troverete nemmeno un insetto che non faccia di tutto per evitare la sofferenza e sentirsi bene.

Gli esseri umani hanno in pi la capacit di riflettere. Il mio primo consiglio di farne buon uso. Il piacere e la sofferenza si basano sulle percezioni sensoriali e la soddisfazione interiore. E per noi la soddisfazione interiore la cosa pi importante. Questa soddisfazione caratterizzata dalla pace. Attinge alla generosit, allonest e a quello che si chiama comportamento morale, cio un comportamento che rispetta il diritto degli altri alla felicit.

Gran parte delle nostre sofferenze deriva dal fatto che abbiamo troppi pensieri. E inoltre che non pensiamo in modo salutare.

Ci curiamo. Ma questo atteggiamento finisce sempre per ritorcersi contro di noi. Senza alcun dubbio, limitandoci a cambiare il nostro modo di vedere le cose potremmo ridurre le nostre difficolt attuali ed evitare di crearne di nuove.

Alcune sofferenze, come quelle della nascita, della malattia, della vecchiaia e della morte, sono inevitabili. Lunico modo in cui possiamo intervenire riducendo la paura che suscitano in noi.

Ma moltissimi problemi nel mondo, dai litigi coniugali alle guerre pi devastanti, potrebbero essere evitati adottando semplicemente un atteggiamento sano. Se non riflettiamo in maniera corretta, se siamo troppo miopi, sei siccome la moglie dellalcolizzato si sente metodi mancano di profondit e se non consideriamo le cose con uno spirito aperto e sereno, trasformiamo in grosse difficolt quelli che allinizio erano siccome la moglie dellalcolizzato si sente problemi insignificanti.

In altri termini, siamo noi a crearci gran parte delle nostre sofferenze. Ecco che cosa volevo dirvi per cominciare. I - Le et della vita Ai giovani Sia che siccome la moglie dellalcolizzato si sente nelle nostre scuole di rifugiati o per caso, durante le mie visite in India o allestero, mi fa sempre piacere incontrare dei giovani. Sono diretti e sinceri, hanno uno spirito pi aperto e flessibile di quello degli adulti. Siccome la moglie dellalcolizzato si sente vedo un bambino, la prima cosa cui penso in cuor mio che si tratta del mio bambino o di un amico di antica data del quale devo prendermi cura con amore.

Con i bambini la cosa pi importante da fare di assicurarsi che la loro educazione, nel senso pi ampio del termine cio lacquisizione di conoscenze, ma anche lo sviluppo delle qualit umane fondamentali, sia completa. Il modo di. Sei giovani non si impegnano con tutte le proprie siccome la moglie dellalcolizzato si sente nello studio, per loro sar difficile in seguito colmare questa lacuna. Ho potuto constatarlo di persona.

Mi accaduto a volte di non interessarmi di quello che studiavo e di allentare i miei sforzi. In seguito non ho mai cessato di rimpiangerlo. Mi dico sempre che a quellepoca ho fallito in qualche cosa.

Sulla base di tale esperienza, consiglio ai giovani di considerare il periodo degli studi una fase cruciale della loro esistenza. Inoltre, bisogna imparare sin dallinfanzia a comprendersi e ad aiutarsi lun laltro. I piccoli litigi e i conflitti sono inevitabili, ma limportante abituarsi a metterci una pietra sopra, a non serbare mai rancore. Talvolta si crede che i bambini non pensino ad argomenti seri come la morte. Ma quando sento le domande che fanno, mi rendo conto che riflettono spesso su problemi gravi, in particolare su ci che accade dopo questa vita.

Durante linfanzia sboccia lintelligenza, lo spirito trabocca di interrogativi. Questo intenso desiderio di conoscenza essenziale per il nostro sviluppo. Pi ci interessiamo al mondo e cerchiamo il perch e il come delle cose, pi la nostra coscienza diventa lucida e si sviluppa il nostro spirito di iniziativa. C un altro punto che mi sembra essenziale. Nella nostra societ moderna abbiamo la tendenza a disinteressarci di quelle che io definisco le qualit umane naturali: bont, compassione, spirito di collaborazione, capacit di perdonare.

Nellinfanzia si lega facilmente. Si ride una volta insieme e si subito amici. Non siccome la moglie dellalcolizzato si sente si chiede che mestiere fa laltro o a che razza appartiene.

Limportante che sia un essere umano come noi, e che nasca un rapporto. A mano a mano che si cresce, si attribuisce sempre meno importanza allaffetto, allamicizia o alla collaborazione reciproca. Diventano essenziali la razza, la siccome la moglie dellalcolizzato si sente o il paese da cui si proviene.

Si dimenticano le cose pi importanti, e si d rilievo alle pi irrilevanti. Per questo a chi arriva allet di quindici, siccome la moglie dellalcolizzato si sente anni, chiedo di non lasciar svanire la freschezza dello spirito infantile, ma di darle sempre molto spazio. Riflettete spesso su ci che caratterizza interiormente un essere umano, e approfittatene per acquisire una fiducia incrollabile nella vostra natura, per trovare la sicurezza dentro di voi.

Per viverla bene e non scoraggiarsi quando sorgono problemi indispensabile acquisire una forza interiore. Al giorno doggi si attribuisce grande valore allndividualismo, al diritto di ciascuno di pensare con la propria testa, senza conformarsi ai valori imposti dalla societ o dalla tradizione.

Daltra parte per ci si alimenta unicamente di informazioni che provengono dallesterno tramite i media, soprattutto la televisione. Diventano i nostri soli punti di riferimento, le nostre uniche fonti di ispirazione.

Questa eccessiva dipendenza ci rende incapaci di siccome la moglie dellalcolizzato si sente con le nostre gambe, di basarci sulle nostre qualit personali, di avere fiducia nella nostra vera natura. Ma la fiducia in se stessi e la capacit di camminare con le proprie gambe secondo me sono essenziali per fare della nostra vita un successo. Non parlo di una stupida sicurezza, ma della coscienza del nostro potenziale interiore, della certezza di essere sempre in grado di correggerci, migliorarci, arricchirci, poich nulla mai perduto.

I temi preferiti dei media sono i furti, i crimini, gli atti motivati dallavidit e dallodio. Tuttavia non si pu dire che nel mondo non accada niente di nobile, niente che scaturisca dalle nostre qualit umane. Non c. In realt sono in molti, ma abbiamo preso labitudine di pensare che sia normale. Sono convinto che per natura, in fondo a noi stessi non proviamo piacere a uccidere, compiere violenze, mentire o commettere altri atti negativi e che tutti siamo capaci di amore e di compassione.

Constatiamo fino a che punto laffetto spontaneo svolga un ruolo cruciale nella nostra vita fin dalla nascita. Senza di esso saremmo gi morti da molto tempo. Osserviamo come ci sentiamo bene quando siamo circondati dallamore degli altri, quando proviamo amore noi stessi, e come al contrario stiamo male dentro la nostra pelle quando ci invadono la collera o lodio. I pensieri e gli atti damore sono palesemente proficui per la nostra salute mentale e fisica.

Sono conformi alla nostra vera natura. Invece gli atti violenti, crudeli, dettati dallodio, ci sorprendono. Il problema che a poco a poco, insidiosamente, arriviamo a pensare che la natura umana sia malvagia. Un giorno forse ci diremo che per luomo non c pi alcuna speranza. Ritengo dunque essenziale dire ai giovani: riconoscete le qualit umane che sono naturalmente presenti in voi. Edificate su di esse una sicurezza incrollabile e imparate a camminare con le vostre gambe!

Certi giovani affrontano la vita senza sapere che cosa vogliono. Intraprendono una professione, non la trovano di proprio gusto, la lasciano, ne intraprendono unaltra, la lasciano di nuovo e finiscono per abbandonare tutto dicendosi che niente li ispira.

Se vi trovate in questa situazione rendetevi conto che nessuna vita priva di difficolt. Non sperate che tutto vi riesca dun tratto, e che i problemi svaniscano per miracolo.

Siccome la moglie dellalcolizzato si sente cercate un lavoro dopo aver compiuto degli studi, cercatelo in funzione della vostra natura, delle vostre cognizioni, capacit e interessi, magari della vostra famiglia, degli amici o delle persone cui siete legati. Forse assennato imparare un mestiere che altri gi esercitano siccome la moglie dellalcolizzato si sente a voi.

Beneficerete dei loro consigli e della loro esperienza. Tenete conto di tutti i criteri, esaminate le possibilit che corrispondono meglio alla vostra situazione e operate una scelta.