Il trattamento obbligatorio di alcolismo è applicato a

Sono un alcolista in trattamento. Vi racconto la mia riabilitazione mentale e fisica...

Alcolismo di mezzi di rifiuto

Il trattamento sanitario obbligatorio TSO consiste nel ricovero coatto e forzato del il trattamento obbligatorio di alcolismo è applicato a che ha presenta problemi psichiatrici e quindi potenzialmente pericoloso per se stesso e per la comunità. Una volta ricoverati presso la struttura ospedaliera per ricevere le cure e terapie psichiatriche, il paziente è obbligato ad accettare le cure somministrate dal personale medico.

Allo stesso tempo il paziente ha diritto a il trattamento obbligatorio di alcolismo è applicato a il tipo di terapia e le diverse soluzioni di intervento, nel caso in cui le terapie siano ritenute troppo invasive, il paziente ha diritto di presentare al Responsabile del reparto una diffida a procedere e l'inserimento delle suddette cure sulla cartella clinica.

Il Sindaco entro 10 giorni dalla domanda decide di convalidare e il TSO o di annullare il provvedimento che autorizzato il ricovero obbligatorio. Allo stesso tempo, è possibile presentare un ricorso al provvedimento al Tribunale competente per territorio, per opposizione al TSO disposto dal Giudice Tutelare.

In questo caso i termini di risposta sono ancora più lunghi, se si pensa che il termine è entro 30 giorni. Affinché il trattamento sanitario obbligatorio vada a buon il trattamento obbligatorio di alcolismo è applicato a con il ricovero coatto del paziente presso strutture psichiatriche, devono essere soddisfatte contemporaneamente 3 condizioni fondamentali, quali:.

Una volta emanato il provvedimento TSO da parte del Sindacoin qualità di massimo rappresentante delServizio Sanitario il trattamento obbligatorio di alcolismo è applicato a territorio, questo viene trasmesso al Giudice Tutelare entro 48 ore dal ricovero per la necessaria notifica. Se il Giudice Tutelare convalida il provvedimento entro le successive 48 ore, il paziente rimane nella struttura ospedaliera in caso contrario l'ospedale deve rimandare a casa il paziente. Se durante il ricovero poi, il paziente accetta la terapia e la degenza, il provvedimento TSO decade e si trasforma in trattamento volontario.

In ogni caso, la decisione del medico va trasmessa al Sindaco che ha disposto il TSO e va notificato un nuovo provvedimento di proroga del provvedimento. Inoltre, è possibile procedere al ricovero obbligatorio se nel paziente si riscontra una resistenza, rifiuto ad essere accompagnato presso il luogo di cura, tenti di fuggire o di chiudersi in casa per sottrarsi al provvedimento o tenti di danneggiare cose proprie o di terzi.

In questi casi è obbligatorio l'intervento della Polizia Locale. Gli anziani affetti da gravi patologie mentali come per esempio l'Alzheimer possono essere oggetto di TSO perché persone ritenute incapaci di intendere e volere, oppure, anziani che rifiutano cibo e cure a causa di malattia invalidanti. Leggi anche. Dieta Dukan: cos'è e come funziona, esempio menu, controindicazioni.

Influenza bambini: sintomi ottobre, durata febbre, cosa fare. Come pulire la lavastoviglie con i rimedi naturali bicarbonato e aceto. Trattamento sanitario obbligatorio TSO in cosa consiste e conseguenze: Il trattamento sanitario obbligatorio TSO consiste nel ricovero coatto e forzato del paziente che ha presenta problemi psichiatrici e quindi potenzialmente pericoloso per se stesso e per la comunità.