Forum di alcolismo di casa

Alcolismo: uscirne è possibile

Come fermare il marito bevente

Da Sara 12 : 28 luglio in La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza. Sono nuova, ho scoperto solo ora questo forum e sinceramente ho davvero bisogno di condividere esperienze, di parole rassicuranti o semplicemente di qualcuno che ne sappia più di me. La mia non è stata una gran bella vita. In realtà, non ho mai vissuto, mi sono sempre limitata ad esistere per paura di provare troppe emozioni. Mia madre è una donna "strana".

So solo che in qualche modo mi ha rovinato la vita, e la cosa peggiore è che si è rovinata anche la sua. Da pochi mesi ho scoperto che beve. Dapprima credevo si trattasse solo della mia immaginazione, ma da quando forum di alcolismo di casa iniziato a trovare le bottiglie di vino o di alcolici nascoste negli forum di alcolismo di casa più remoti della casa, ne ho la certezza.

La verità è che non so cosa fare. Non voglio vederla morire per colpa dell'alcol. Si, è un consiglio più che corretto ma purtroppo l'ho già fatto, e purtroppo non è servito ad un granchè. Loro non si parlano molto, proprio perchè lei e il suo umore viaggiano su binari opposti.

Mio padre dapprima le ha parlato con tranquillità, e quando ha visto che non è servito a nulla le ha scritto che se avesse continuato a bere senza preoccuparsi della mia forum di alcolismo di casa e dei miei bisogni, avrebbe preso seri provvedimenti.

Delle volte lei smentisce il tutto, altre invece ammette di aver esagerato ultimamente col bere. E' vero, in questo periodo non la vedo mai "fuori" di sè. Un altro fatto è che un anno fa le sono stati prescritti degli ansiolitici come conseguenza di una malattia seria che ha avuto.

No, non è necessario essere "fuori" ogni giorno ma già il fatto che tua madre non lo sia, potrebbe. Grazie davvero per i tuoi consigli. Sara mi sembra una ragazza molto matura per la sua età ma comunque giovane per accollarsi tale responsabilità. La indirizzerei ad un centro tipo A. Grazie per esserti interessata anche tu. Bere non è reato, quindi a lei certo non fanno niente, e tantomeno potranno imporsi con terapie coatte!

Tu vai per te stessa, per capire a fondo il problema e per trovare appoggio nel gestirlo. Grazie davvero!! Io sono un alcolista e non bevo da qualche anno. Ci sono diversi posti dove tua madre puo' chiedere aiuto. Il problema e' se tua madre vuole forum di alcolismo di casa aiutata.

Il problema piu grave dell'alcolista e' la negazione della propria malattia. Le continue richieste di familiari, medici e conoscenti di smettere non servono a nulla purtroppo. Ricordo bene quando dicevo a mia moglie e ai miei figli che non avevo un problema, che forum di alcolismo di casa solo una bottiglia di vino alla sera, che potevo smettere quando volevo, mentre la realta' era totalmente diversa.

Nascondevo ovunque bottiglie forum di alcolismo di casa whisky nei posti piu impensati, promettevo di bere solo due bicchieri ma finivo sempre con due bottiglie di whisky vuote davanti a me. L'alcolista ha questa ossessione in testa che puo bere come una persona qualunque, cioe' che forum di alcolismo di casa farsi due bicchieri e smettere quando vuole.

Purtroppo forum di alcolismo di casa non succede mai in quanto appena beve un bicchiere si scatena una compulsione che lo porta a continuare a bere. E' un ciclo continuo che, se non si interrompe per tempo, lo porta alla morte o alla pazzia.

A volte si cerca di controllare il bere, e alcuni ci riescono, ma purtroppo se sei un alcolista, questi momenti non durano molto. Prima o poi si ritorna a bere come e piu di prima. Ho amici che hanno ripreso a bere dopo diversi anni di sobrieta' e nel giro di un mese erano peggio di prima ed alcuni sono anche morti. Mi spiace essere crudele, ma l'alcolismo e' una malattia troppo sottovalutata, forse perche viene vista non come una malattia ma come una debolezza.

Ci sono diversi tipi di aiuto per gli alcolisti e le famiglie di alcolisti. I Sert per esempio possono aiutare sia tua madre che tu e tuo padre. AA puo' certamente aiutare tua madre mentre per te c'e' un'associazione chiamata Alateen fondata per i figli giovani di alcolisti. Al-anon si occupa dei familiari adulti degli alcolisti. Queste associazione di auto aiuto adottano i 12 passi come metodo di recupero per l'alcolista e per i familiari e puoi trovare informazioni su internet su come funzionano e dove puoi trovare le riunioni che fanno.

Personalmente ho smesso con l'aiuto di AA, che continuo a frequentare, e con l'aiuto di un buon terapeuta che visitavo una volta la settimana per i primi due anni di sobrieta'.

Spero tanto che tua madre trovi la soluzione come l'ho trovata io e che anche tu e tuo padre possiate trovare un po di serenita'. Non lo so, non ho mai avuto a che fare con gli alcolisti anonimi. Solo con alcolisti socialmente accettati.

Ciao Geronimo. Penso che tu, o chi come te ha avuto questo tipo di esperienza, potresti essermi d'aiuto. Ho paura di aver dato un impressione sbagliata di mia mamma. Io le voglio un gran bene. Io avevo 5 anni, e da quel giorno io mi ricordo poco di quello che mi è successo. Quello che so è che in alcuni momenti lei era una donna dolcissima, forum di alcolismo di casa potuto essere una donna meravigliosa. Mentre in altri momenti era completamente l'inverso.

Ricordo di averla vista veramente fuori, da non reggersi in piedi un due o tre volte. Mio padre, poco fa, quando gli ho detto che forum di alcolismo di casa mia mamma beveva, mi ha risposto che glielo avevo accennato anni fa, ma io di questo non mi ricordo.

Ultimamente mi sono capitate sotto mano le analisi del sangue di mia mamma. Ma forse queste sono solo scuse di cui mi convinco per non accettare fino in fondo il problema. E per questo anche i familiari hanno bisogno di aiuto. Mia moglie mi difendeva spesso, nascondendo il mio problema, ma privatamente voleva scannarmi.

Sai, ora lavoro nel campo della dipendenza, e solo ora capisco veramente il danno che subiscono mogli, mariti, figli e genitori di alcolisti. Parlo spesso con loro e vedo la paura nei loro occhi e soprattutto l'impotenza. Vogliono aiutare il proprio caro, ma purtroppo senza risultati. Sai, io ho uno zio alcolista, e anche se so cosa vuol dire esserlo, non riesco a starci assieme per piu di una mezza giornata.

Vorrei menarlo. So che e' una persona splendida ma l'alcool l'ha ridotto a una persona pieno di rancore e di rabbia verso tutto e tutti e incapace di gestire le situazioni forum di alcolismo di casa semplici che la vita gli riserva. Mi piange il cuore ma cerco di evitarlo il piu possibile. Gli forum di alcolismo di casa detto che se crede di avere un problema, c'e' gente che puo aiutarlo. Ma non posso far di piu. Se lei non vuole aiuto Sara, cercalo tu e tuo padre. Per te e per lui.

MI dispiace molto per la tua storia, e mi fa piacere in un certo senso che tu l'abbia condivisa con me. Mio padre per questa situazione non ha bisogno di aiuto. Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account. Incolla invece come testo normale. Sono permesse un massimo di 75 faccine. Visualizza invece come link. Editor trasparente. Carica o inserisci immagini dall'URL. Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Da Ospite Sil63 Iniziata il 9 agosto. Da amedeoguarracino Iniziata il 14 dicembre Da Ale94 Iniziata il 2 ottobre. Da Anna Iniziata il 15 ore fa. Da Adamka87 Iniziata il 8 ottobre. Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.

La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza Torna a Psiconline. Tutte le attività Forum di alcolismo di casa Confrontiamoci con gli Esperti La psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza Alcolismo di mia madre.

Alcolismo di mia madre. Rispondi alla discussione Nuova discussione. Messaggi consigliati. Inserito: 28 luglio Non so se questo sia lo spazio apposito per scrivere la mia storia. Condividi questo messaggio Link al messaggio Condividi su altri siti.

Inserita: 29 luglio Ciao Sara, in casa siete solo tu e tua madre? Non so se è un consiglio corretto, ma hai provato a parlarne con lui? No, non è necessario essere "fuori" ogni giorno ma già il fatto che tua madre non lo sia, potrebbe far pensare che sta sforzandosi di tenersene fuori e che ci stia tutto sommato riuscendo.