Encephalopathy ad alcolismo un forum

Alcol e alcolismo

Aiuto con il marito bevente

Se sei un paziente, consulta anche il Foglietto Illustrativo Bugiardino di Advagraf. Ciascuna capsula rigida a rilascio prolungato contiene 5 mg di tacrolimus come monoidrato. Eccipienti con effetti noti:.

Profilassi del rigetto del trapianto nei pazienti adulti riceventi trapianto allogenico di rene o di fegato. Trattamento del rigetto allogenico resistente al trattamento con altri immunosoppressori nei pazienti adulti.

Advagraf è una formulazione encephalopathy ad alcolismo un forum di tacrolimus in dose unica giornaliera. La terapia con Advagraf richiede un attento monitoraggio da parte di personale adeguatamente qualificato ed attrezzato.

Lo scambio involontario, non intenzionale o senza supervisione, tra le formulazioni a rilascio immediato e a rilascio prolungato di tacrolimus, è pericoloso.

Le dosi iniziali raccomandate, encephalopathy ad alcolismo un forum qui di seguito, devono servire soltanto come indicazione generale. Nella fase iniziale del periodo post-operatorio Advagraf viene normalmente somministrato in associazione ad altri medicinali immunosoppressivi. Il dosaggio di Advagraf deve innanzitutto essere basato sulle. Se sono evidenti segni clinici di rigetto, deve essere presa in considerazione una modifica del regime di immunosoppressione.

Dato che tacrolimus è una sostanza a bassa clearance, gli aggiustamenti verso un regime di dose di Advagraf possono richiedere diversi giorni prima che venga raggiunto lo steady state. Le dosi di Advagraf vengono generalmente ridotte nel periodo post-trapianto. I cambiamenti clinici del paziente nel periodo post-trapianto possono modificare la farmacocinetica di tacrolimus con la necessità di ulteriori aggiustamenti posologici.

I miglioramenti clinici del paziente nel periodo post-trapianto possono modificare la farmacocinetica di tacrolimus con la necessità di encephalopathy ad alcolismo un forum aggiustamenti posologici. I pazienti sottoposti a trapianto allogenico, in terapia con un dosaggio di Prograf capsule due encephalopathy ad alcolismo un forum al giorno, che richiedano il trasferimento ad Advagraf una volta al giorno, devono essere trasferiti su una base di dose giornaliera totale di mg:mg.

Advagraf deve essere somministrato al mattino. Se si vuole eseguire un trasferimento da Prograf capsule ad Advagraf, i livelli di valle di tacrolimus devono essere misurati prima del trasferimento stesso ed entro le prime 2 settimane successive.

Dopo il trasferimento, i livelli di valle di tacrolimus devono essere monitorati e se necessario devono essere effettuati degli aggiustamenti posologici per mantenere la medesima esposizione sistemica. Devono essere effettuati aggiustamenti della dose per assicurare che venga mantenuta una esposizione sistemica simile.

La somministrazione di ciclosporina e tacrolimus in associazione non è consigliata. La terapia a base di Advagraf deve essere iniziata soltanto dopo aver preso in considerazione le concentrazioni ematiche di ciclosporina e le condizioni cliniche del.

In presenza di elevati livelli ematici di ciclosporina, la somministrazione deve essere ritardata. La comparsa di segni di tossicità quali reazioni avverse gravi vedere paragrafo 4. Per la conversione da altri immunosoppressori ad Advagraf una volta al giorno, la terapia deve cominciare con la dose iniziale per via orale consigliata per la profilassi e per il rigetto del trapianto rispettivamente per il trapianto di rene e di fegato. Trattamento del rigetto del trapianto allogenico in seguito a trapianto di cuore.

Trattamento del rigetto del trapianto allogenico in seguito ad altri allotrapianti. Quale aiuto per ottimizzare il dosaggio, sono disponibili vari test immunologici per determinare i livelli di tacrolimus nel sangue intero.

Nella pratica clinica attuale, i livelli ematici di tacrolimus sono determinati con immunodosaggio su sangue intero. I livelli ematici di valle di tacrolimus devono essere monitorati nel periodo post-trapianto.

Si raccomanda un frequente monitoraggio dei livelli di valle nelle prime due settimane post-trapianto, seguito da controlli periodici durante la terapia di mantenimento. I livelli ematici di valle di tacrolimus devono essere monitorati costantemente anche in encephalopathy ad alcolismo un forum al trasferimento da Prograf ad Advagrafad aggiustamenti della dose, a cambiamenti nel regime immunosoppressivo, o encephalopathy ad alcolismo un forum co-somministrazione di sostanze che possono alterare le concentrazioni di tacrolimus nel sangue intero vedere paragrafo 4.

La frequenza del monitoraggio dei livelli ematici si deve basare sulle esigenze cliniche. Poiché tacrolimus è un principio attivo a bassa clearance, i successivi aggiustamenti al regime posologico di Advagraf possono richiedere diversi giorni prima che sia raggiunto lo steady state prefissato.

È necessario considerare le condizioni cliniche del paziente quando si interpretano le concentrazioni ematiche. Successivamente, durante. Poiché la farmacocinetica di tacrolimus non è influenzata dalla funzionalità renale vedere paragrafo 5. Tuttavia, a causa del potenziale nefrotossico di tacrolimus si raccomanda un attento monitoraggio della funzionalità renale incluse valutazioni periodiche della creatinina sierica, il calcolo della clearance della creatinina e il controllo della diuresi.

Rispetto ai caucasici i pazienti di colore possono richiedere dosi più alte di tacrolimus per raggiungere livelli di valle simili. Non è stato evidenziato che pazienti maschi e femmine richiedano dosi differenti encephalopathy ad alcolismo un forum raggiungere livelli di valle simili. Attualmente i dati disponibili non suggeriscono la necessità di aggiustamenti posologici nei pazienti anziani. Si consiglia di somministrare la quotidiana dose orale di Advagraf una volta al giorno, al mattino.

Le capsule rigide a encephalopathy ad alcolismo un forum prolungato di Advagraf devono essere assunte immediatamente dopo la rimozione dal blister. I pazienti devono essere avvertiti di non ingerire il disidratante.

Le capsule devono essere assunte intere con un liquido preferibilmente acqua. Per raggiungere un assorbimento ottimale, generalmente Advagraf deve essere assunto a stomaco vuoto o almeno 1 ora prima oppure 2—3 ore dopo i pasti vedere paragrafo 5.

Una dose del mattino dimenticata deve essere assunta il prima possibile lo stesso giorno. Non si deve assumere una dose doppia il mattino successivo.

Ipersensibilità a tacrolimus o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6. Sono stati segnalati errori di terapia, compreso lo scambio involontario o non intenzionale o senza supervisione tra le formulazioni a rilascio immediato o a rilascio prolungato di tacrolimus.

Per la terapia del rigetto allogenico resistente al trattamento con altri medicinali immunosoppressivi in pazienti adulti, non sono ancora disponibili dati clinici sulla formulazione a rilascio prolungato Advagraf. Per la profilassi del rigetto del trapianto in pazienti adulti riceventi trapianto di cuore non sono ancora disponibili dati clinici per Advagraf. Encephalopathy ad alcolismo un forum il periodo iniziale post-trapianto, è richiesto il monitoraggio routinario dei seguenti parametri: pressione arteriosa, ECG, controllo neurologico ed oculistico, glicemia a digiunoelettroliti in particolare potassiotest di funzionalità epatica e renale, parametri ematologici, parametri della coagulazione e determinazioni delle proteine plasmatiche.

Se si osservano variazioni clinicamente significative devono essere prese in encephalopathy ad alcolismo un forum opportune modifiche al regime immunosoppressivo. Dal momento che i livelli ematici di tacrolimus possono variare in maniera significativa durante episodi di diarrea, si consiglia un monitoraggio supplementare delle concentrazioni di tacrolimus durante gli episodi di diarrea.

In rari casi, in pazienti trattati con Prograf, sono state osservate ipertrofia ventricolare o ipertrofia del setto, riportate come cardiomiopatie, che possono verificarsi anche con Advagraf. Nella maggior parte dei casi esse si sono dimostrate reversibili, dato che si sono manifestate in presenza di livelli ematici di.

Altri fattori ritenuti in grado di aumentare il rischio di queste condizioni cliniche includevano malattie cardiache preesistenti, uso di corticosteroidi, ipertensionedisfunzione renale o epatica, infezioni, sovraccarico volemico ed edema.

Analogalmente i pazienti ad alto rischio, devono essere controllati con esami strumentali quali ecocardiografia o ECG prima e dopo il trapianto ad esempio inizialmente dopo 3 mesi e poi dopo 9- 12 mesi. In caso di alterazioni, si deve prendere in considerazione la riduzione della dose di Advagraf oppure il trasferimento al trattamento con un altro farmaco immunosoppressivo.

Ci sono state segnalazioni di pazienti trattati con tacrolimus che hanno sviluppato disordini linfoproliferativi Epstein Barr Virus EBV -associati vedere paragrafo 4. Una combinazione con immunosoppressori, quali gli anticorpi anti-linfociti ad esempio basiliximab, daclizumab somministrati in concomitanza, aumenta il rischio di disordini linfoproliferativi EBV-associati.

Come nel caso di altri potenti medicinali immunosoppressivi, non è noto il rischio di un tumore di derivazione secondaria vedere paragrafo 4. I pazienti trattati con immunosoppressori, Advagraf incluso, sono esposti a un maggior rischio di infezioni opportunistiche batteriche, fungine, virali e da encephalopathy ad alcolismo un forum.

Tra queste patologie sono annoverate la nefropatia associata al virus BK e la leucoencefalopatia multifocale progressiva Progressive Multifocal Leukoencephalopathy, PML associate al virus JC. Tali infezioni sono spesso correlate a un alto carico immunosoppressivo totale e possono avere esiti gravi o addirittura fatali, esiti che il medico deve tenere in considerazione durante la diagnosi differenziale nei pazienti immunodepressi con funzione renale in encephalopathy ad alcolismo un forum peggioramento o con sintomi encephalopathy ad alcolismo un forum.

Sono stati segnalati casi di pazienti in terapia con tacrolimus che hanno sviluppato sindrome da encefalopatia posteriore reversibile Posterior Reversible Encephalopathy Syndrome — PRES. Se i pazienti che assumono tacrolimus presentano sintomi da PRES quali cefalea, stato mentale alterato, convulsioni, disturbi visivi, deve essere effettuata una indagine radiologica per esempio una risonanza magnetica.

La maggior parte dei pazienti si sono ristabiliti completamente dopo che le opportune misure sono state adottate. Le capsule di Advagraf contengono lattosio. Il tacrolimus disponibile a livello sistemico è metabolizzato dal sistema microsomiale epatico del CYP3A4. Encephalopathy ad alcolismo un forum, esistono prove di un metabolismo gastrointestinale da parte di CYP3A4 nella parete intestinale. Inibitori del CYP3A4 encephalopathy ad alcolismo un forum possono portare a un aumento dei livelli ematici di tacrolimus.

Interazioni più deboli sono state riscontrate con clotrimazolo, claritromicina, josamicina, nifedipina, nicardipina, diltiazem, verapamil, amiodarone, danazolo, etinilestradiolo, omeprazolo e nefazodone.

In vitro le seguenti sostanze hanno dimostrato encephalopathy ad alcolismo un forum essere potenziali inibitori del metabolismo di tacrolimus: bromocriptina, cortisone, dapsone, ergotamina, gestodene, lidocaina, mefenitoina, miconazolo, midazolam, nivaldipina, noretindrone, chinidina, tamoxifene, triacetil oleandomicina. Lansoprazolo e ciclosporina possono inibire potenzialmente il metabolismo di tacrolimus mediato da CYP3A4 e quindi aumentare le concentrazioni di tacrolimus nel sangue intero.

Altre interazioni potenziali che possono portare a un aumento dei livelli ematici di tacrolimus Tacrolimus è ampiamente legato alle proteine plasmatiche. Devono essere considerate le possibili interazioni con altri principi attivi encephalopathy ad alcolismo un forum per la grande affinità con le proteine plasmatiche per esempio anti-infiammatori non steroidei, anticoagulanti orali oppure antidiabetici orali.

Induttori del CYP3A4 che possono portare a una diminuzione dei livelli ematici di tacrolimus Nella clinica le seguenti sostanze hanno dimostrato di diminuire i livelli ematici di tacrolimus: sono state rilevate forti interazioni con rifampicina, fenitoina, erba di S. Giovanni Hypericum perforatum che possono richiedere, nella quasi totalità dei pazienti, dosi superiori di tacrolimus. Interazioni clinicamente rilevanti sono state riportate anche con fenobarbital.

I corticosteroidi alle dosi di mantenimento hanno dimostrato di ridurre i livelli ematici di tacrolimus. Alte dosi encephalopathy ad alcolismo un forum prednisolone o di metilprednisolone, somministrate per il trattamento del rigetto acuto, hanno il potenziale di aumentare o diminuire i livelli di tacrolimus nel sangue. Sono disponibili dati limitati riguardo le interazioni di tacrolimus con le statine. I dati clinici suggeriscono che la farmacocinetica delle statine è in gran parte immutata dalla co-somministrazione di tacrolimus.

Sono comunque stati riportati casi di aborto spontaneo. Non sono disponibili, ad oggi, ulteriori dati epidemiologici di rilievo. In caso di esposizione in uteroè consigliato il monitoraggio del neonato per controllare i encephalopathy ad alcolismo un forum eventi avversi encephalopathy ad alcolismo un forum tacrolimus in particolare effetti sui reni.

Nei ratti e nei conigli tacrolimus ha causato tossicità embrionale a dosi che hanno dimostrato tossicità materna vedere paragrafo 5. Poiché non si possono escludere effetti negativi sul neonato, le madri in terapia con Advagraf non devono allattare. Questi disturbi possono accentuarsi nel caso di concomitante uso di tacrolimus e di alcolici. Come nel caso di altri potenti medicinali immunosoppressivi, la predisposizione ad infezioni virali, batteriche, fungine, da protozoi è maggiore in pazienti in trattamento con tacrolimus.

Le infezioni possono verificarsi sia in forma generalizzata, sia in forma localizzata. Casi di nefropatia encephalopathy ad alcolismo un forum al virus BK, come casi di leucoencefalopatia multifocale progressiva Progressive Multifocal Leukoencephalopathy, PML associata al virus JC sono stati riportati in pazienti trattati con immunosoppressori, Advagraf compreso. I pazienti trattati con terapie immunosoppressive sono a maggior rischio di comparsa di neoplasie maligne.

In associazione al trattamento con tacrolimus, sono stati segnalati tumori benigni e maligni, compresi disordini linfoproliferativi associati a infezioni da EBV e tumori cutanei.

In pazienti in terapia con tacrolimus sono state osservate reazioni allergiche ed anafilattoidi vedere paragrafo 4. Traumatismo, avvelenamento e complicazioni da procedura comune: disfunzione da trapianto primario.