Attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo

Dott. Mozzi: Epilessia

Il marito beve e cambia un forum

Tutti i contenuti di iLive sono revisionati o verificati da un punto di vista medico per garantire la massima precisione possibile. Abbiamo linee guida rigorose in materia di sourcing e colleghiamo solo a siti di media affidabili, istituti di ricerca accademici e, ove possibile, studi rivisti dal punto di vista medico.

Nota che i numeri tra parentesi [1], [2], ecc. Sono link cliccabili per questi studi. Oggi, attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo problema dell'alcolismo e delle sue conseguenze per attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo è acuto in tutto il mondo. Secondo attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo dati statistici, c'è sempre una certa percentuale di alcolisti nella società. Ma tra attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo c'è una certa percentuale di persone che si trovano in una condizione particolarmente critica e difficile.

Una di queste condizioni è l'epilessia alcolica, che è una malattia grave accompagnata da convulsioni e convulsioni convulsive. La attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo colpisce ugualmente uomini e donne. Come conferma la pratica, è impossibile curare l'epilessia.

Un attacco è sempre seguito dal seguente, non sono single. Le ragioni principali per lo sviluppo di una grave patologia cerebrale, è l'uso prolungato di alcol. Inoltre, il meccanismo di innesco nello sviluppo di crisi epilettiche è la lesione craniocerebrale, l'infezione e l'infiammazione, l'aterosclerosi. La causa potrebbe essere un precedente attacco epilettico, che ha provocato cambiamenti irreversibili nella corteccia cerebrale.

In seguito diventano la causa dello sviluppo di nuovi sequestri. È stato stabilito che non ci sono attacchi singoli. Se ce n'era uno, allora sicuramente, prima o poi, ne seguirà uno nuovo. Le persone che abusano di alcol sono a rischio: bevo in grandi quantità per un lungo periodo di tempo.

Inoltre, le persone che usano tipi di alcol, miscele, surrogati, falsi a basso costo e scadenti sono a rischio. C'è anche un alto rischio di sviluppare un attacco ripetuto, se ne è già stato osservato uno. Il cuore della patogenesi è un cambiamento patologico nella struttura e nella funzione del cervello. In primo luogo, le connessioni inter-neurali nella corteccia cerebrale e le strutture sottocorticali sono disturbate.

A poco a poco c'è una distruzione di sinapsi tra i neuroni, in realtà i neuroni. Il più pericoloso è una violazione del sistema ipotalamo-ipofisario, regolazione neuroendocrina. Un'ondata di attività epilettica è associata alla risposta delle strutture cellulari e tissutali del cervello. Spesso è il risultato di eccessiva eccitazione o irritazione, soprattutto se esposti a tossine e temperature elevate. I sintomi principali sono sincope e improvvisa perdita di coscienza, convulsioni e bruciore.

Inoltre, tutto questo è accompagnato da una sensazione di spremitura, torcendo i muscoli degli arti, meno spesso - del collo.

Nei casi gravi del decorso della malattia, con la sua transizione verso una forma cronica, le convulsioni possono ripetutamente svilupparsi ripetutamente, anche più volte durante un giorno. Spesso gli alcolisti sentono bruciore, dolore e gonfiore alle estremità, senza crampi. Spesso le convulsioni sono accompagnate da attacchi, allucinazioni, che sono caratteristici degli alcolizzati. In questo caso, il sequestro si sviluppa come reazione del cervello, dopo alcuni giorni.

C'è una violazione del sonno, il delirio alcolico continua a progredire: una persona inizia a delirare, compare un brivido, la temperatura corporea aumenta. Il paziente diventa aggressivo, arrabbiato, permaloso, schizzinoso.

Concentrazione di attenzione nettamente ridotta, c'è un degrado della personalità. Le manifestazioni cliniche dell'epilessia alcolica sono simili a quelle dell'epilessia ordinaria. Tuttavia, ha ancora le sue caratteristiche. Una persona diventa aggressiva, amareggiata e si prende cura di tutto.

Comportamento graduale interrotto, coordinazione dei movimenti, discorso e sonno. Possono apparire immagini, visioni, sogni molto colorati e abbastanza realistici. Una persona diventa emotivamente sovraeccitata, senza freni. Il fatto che sia già iniziato, o che inizi presto ad attaccare, mostra forti crampi muscolari, l'intero spasmo toracico, il respiro diventa rauco, le labbra diventano blu, la pelle diventa pallida.

Alcune persone hanno nausea, raramente vomito, una sensazione di mancanza d'aria, i dolori compaiono in varie parti del corpo. A prima vista, sembra che le crisi epilettiche inizino improvvisamente e spaventosamente.

Tuttavia, questo è lontano dal caso. Gli attacchi non sono mai improvvisi, hanno molti precursori. Attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo primo luogo, c'è un forte aumento della sensibilità e della sensibilità di una persona, c'è una sensazione di freddo, che lascia rapidamente il posto al calore.

Anche le sensazioni visive cambiano: diversi "punti", "figure" possono comparire davanti ai tuoi occhi. Lo stato generale di salute peggiora notevolmente, c'è un mal di testa, un disturbo del sonno, debolezza, debolezza, umore depresso. Forse senza una ragione per provare un senso di tristezza, tristezza, apatia. La persona ha bruschi cambiamenti d'umore: da bruscamente positivo a estremamente negativo, fino a pensieri suicidi. Con grave intossicazione, compare un brivido, la temperatura corporea aumenta.

Poco prima dell'attacco, una persona di solito urla a squarciagola, poi cade a terra, inizia a battere crampi e spasmi. I precursori dell'inizio del sequestro possono verificarsi pochi giorni prima della sua insorgenza.

Esistono diverse fasi dello sviluppo della malattia. Prima c'è una reazione epilettica, che si manifesta sotto forma di adattamento. Esternamente, differisce poco dal solito adattamento epilettico. Abbastanza spesso si verifica in persone che non sono esposte all'alcool e alla tossicodipendenza, ma semplicemente sono consumatori occasionali di alcol.

Di regola, l'attacco avviene il giorno successivo. Molto spesso si osserva dopo le vacanze di massa, feste ad una certa percentuale della popolazione potabile. Il motivo è solitamente il consumo eccessivo di alcol o il consumo di bevande di bassa qualità. A volte - una mescolanza di droghe leggere, spezie. Questa epilessia viene facilmente eliminata, principalmente, immediatamente dopo che il veleno viene rilasciato dal corpo, di regola non si verificano attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo ripetuti.

Il secondo stadio è lo sviluppo di una sindrome epilettica, in cui si sviluppa una condizione convulsiva. Una persona sviluppa un'aura sotto forma di disturbi mentali, che sono rappresentati da varie idee illusorie e allucinogene. Gradualmente, i disordini vegetativi si uniscono, in particolare, sudorazione, mal di testa, brividi. Le convulsioni, di regola, non sono isolate. Quasi sempre si sviluppano più casi. Il terzo stadio è l'epilessia alcolica. Questa è la fase più difficile, che è una manifestazione di vero alcolismo.

Succede in pazienti con lunga esperienza alcolica, che bevono alcol regolarmente, per più di 5 anni. Questa è una fase trascurata della patologia, in cui si verificano frequenti attacchi di bevute, si sviluppano le psicosi.

Per qualche tempo prima dell'attacco si sviluppano precursori dell'attacco: la persona cambia improvvisamente il background emotivo, la persona diventa svogliata, apatica, o viceversa, aggressiva, amareggiata. Peggiora bruscamente lo stato di salute: nausea, vomito, debolezza generale, brividi, dispnea possono verificarsi. Dopo questo, la persona cade sul pavimento, iniziano le convulsioni, la saliva viene rilasciata.

In generale, i sintomi assomigliano a quelli nello sviluppo di un attacco epilettico. L'attacco si sviluppa in più fasi. Primo, lo stato del sistema nervoso centrale cambia drammaticamente, la corteccia cerebrale è danneggiata, l'innervazione delle strutture sottostanti viene interrotta. In questo contesto si sviluppano sindromi convulsive, contrazioni muscolari anormali, movimenti involontari, ipercinesia, paresi. Colpisce sia i muscoli scheletrici che i muscoli facciali.

In questa fase, è importante diagnosticare correttamente, quindi una persona dovrebbe smettere di bere, acquisire forza di volontà e andare dal medico. È necessario effettuare una diagnosi differenziale, per differenziare con precisione la sindrome convulsiva alcolica dalle convulsioni che si manifestano sotto l'influenza di vari fattori avversi o come effetto collaterale di malattie concomitanti. È importante distinguere da un attacco epilettico.

Con l'esclusione di tutte le altre malattie che hanno manifestazioni cliniche simili, viene diagnosticata l'epilessia da alcol. Nella maggior parte dei casi, la base per la diagnosi è un bere prolungato, un abuso costante di alcool per diversi anni.

Ci sono anche cambiamenti radicali attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo cervello. Immediatamente, l'attacco si manifesta come un attacco, che si manifesta sotto forma di contrazioni involontarie di tutto il corpo, convulsioni non solo delle membra, ma anche delle singole parti del corpo. Inoltre, tali attacchi possono provocare una forte esplosione emotiva, stress.

La classificazione dell'epilessia si basa sulla scala della lesione, le caratteristiche del processo patologico. Esistono 5 tipi principali di epilessia. La forma idiopatica implica una forma di patologia, in cui la causa non è chiaramente chiara. In forma crittogena, è noto che esiste una causa precisa di crisi, ma non è possibile distinguerla con precisione.

L'epilessia sintomatica è secondaria, con un attacco registrato durante il quale si è verificato un danno irreversibile nella corteccia cerebrale. Dopo ha ripetuto ripetuti attacchi ripetuti. Nella patologia generalizzata, l'intero cervello è coinvolto nella manifestazione dell'attacco, è impossibile determinare la causa e la localizzazione del processo patologico in modo inequivocabile. La forma focale dell'epilessia implica una patologia in cui lo sviluppo del processo patologico avviene unicamente come risultato della lesione di una particolare o più aree del cervello.

Il danno di solito si verifica a seguito di una prolungata esposizione al attacco di epilessia sullo sfondo di alcolismo di alcol, la ricezione di alcool di scarsa qualità, a seguito della quale si sviluppano i processi patologici. Le conseguenze dell'epilessia alcolica sono molto serie. La malattia è incurabile.