Alcolismo e il suo trattamento Kazan

Non bevo più - La mia esperienza con l'alcol

Il principio di codificazione da alcolismo

È unanimemente considerato una delle maggiori stelle di Hollywood e uno degli attori più carismatici e di maggior talento della storia del cinema. I suoi film, visti alcolismo e il suo trattamento Kazan oltre milioni di spettatori [3] un primato che non ha eguali nella storia del cinema americano [4] [5] [6]riscuotono ancora oggi grande successo e alcuni sono considerati grandi capolavori [5]. Tra i grandi ruoli da lui interpretati, sono da ricordare Stanley Kowalski in Un tram che si chiama Desiderioprima a teatro e poi nell' omonimo film del ; Johnny Strable, il capo di una banda di motociclisti nel film Il selvaggio ; Marco Antonio nel Giulio Cesare di Mankiewicz ; lo scaricatore di porto Terry Malloy in Fronte del portopremiato con l' Oscar al miglior attore protagonista ; il giocatore Sky Masterson in Bulli e pupe ; il primo ufficiale Fletcher Christian ne Gli ammutinati del Bounty ; don Vito Corleone ne Il padrinopremiato con l' Oscar al miglior attore protagonista ; il vedovo Paul in Ultimo tango a Parigi ; Jor-Elpadre del supereroe in Supermane il colonnello Kurtz in Apocalypse Now Deceduto nel all'età di 80 anni, Brando è stato uno dei soli tre attori professionisti, insieme con Charlie Chaplin e Marilyn Monroenominato dalla rivista statunitense Time come uno dei personaggi più influenti del alcolismo e il suo trattamento Kazan nel L' American Film Institute ha inserito Brando al quarto posto tra le più grandi star della storia del cinema [7].

Per evitare equivoci col nome paterno, fin dall'infanzia fu soprannominato Bud [9]. La sua famiglia aveva origini tedescheolandesiinglesiirlandesi e francesi [10] : Johann Wilhelm Brandau, suo avo paterno, era infatti arrivato nell'attuale New York da una piccola cittadina della Germania nel XVIII secolo. Aveva due sorelle, Jocelyn — e Frances — I genitori si sarebbero riconciliati nelrisposandosi a Chicago.

Alcolismo e il suo trattamento Kazan apprese da Stella Adler le tecniche del Metodo Stanislavskij. Un aneddoto riferito dalla Adler racconta che, all'ordine dell'insegnante agli allievi di comportarsi come polli mentre una bomba nucleare stava per schiantarsi, Brando aveva controbattuto "Io sono un pollo, che ne so di bombe?

La commedia ebbe un certo successo, quindi nel apparve a Broadway nel ruolo del giovane eroe nel dramma politico A Flag is Born di Ben Hechtrifiutandosi di accettare salari al di sopra del normale standard di un attore, a causa del suo impegno nell'Indipendenza d' Israele [11]. Terminati i corsi all' Actors Studio di Lee Strasbergper il giovane attore giunse ben presto il successo teatrale nelcon l'interpretazione di Stanley Kowalski nel dramma Un tram che si chiama Desiderio di Tennessee Williams.

La produttrice Irene Mayer Selznickaveva inizialmente pensato ad altri attori per la parte di Stanley, come John Garfield o Burt Lancasterma fu colpita dalla recitazione di Brando in A Flag is Borndecidendo in suo favore [11]. Brando trascorse un mese a letto in un ospedale per preparasi scrupolosamente al ruolo. Sebbene il film non sia entrato nella storia del cinema, fu comunque un grande successo, consolidatosi anche negli anni a venire. Fu inserito anche nella lista dei migliori dieci film dell'anno.

Il riscontro della critica fu molto positivo nei confronti di Brando, che fu etichettato come un altro giovane sex symbol di Hollywood. Essi non possono farne a meno, ma è preoccupante". Mankiewicza fianco dell'amico James Masonuno dei suoi ruoli più apprezzati a livello teatrale. Anche quest'ultimo gli valse una nomination agli Oscar, sempre nella categoria miglior attore protagonista alcolismo e il suo trattamento Kazan, e un BAFTA quale miglior attore internazionale premio tra l'altro già vinto con il film precedente.

Le immagini di Brando con indosso un giubbotto di pelle, in sella o in posa sulla motocicletta, sono a tutt'oggi un'icona, tanto che la statua dell'attore presso il museo delle cere londinese Madame Tussauds rappresenta proprio l'immagine del personaggio del film Il selvaggio.

Dopo l'uscita del film, le vendite di giacche di pelle e di blue jeans schizzarono alle stelle. Arms and the Man rimase l'ultima interpretazione teatrale della carriera di Brando.

Diretto nuovamente da Elia Kazan e basato sull'omonimo romanzo di Budd Schulbergil film è incentrato sulla redenzione di Terry Malloyuno scaricatore di porto ed ex pugile costretto a fronteggiare la malavita locale. I coulda had class. I coulda been a contender. I could've been somebody, instead of a bum, which is what I am. È questione di classe! Potevo diventare un campione. Potevo diventare qualcuno, invece di niente, come sono adesso.

Kazan espresse profonda ammirazione per la comprensione istintiva di Brando, dichiarando: " Quale altro attore, quando Charlie maneggia una pistola per costringere Terry a fare qualcosa di vergognoso, avrebbe messo la mano sulla pistola e l'avrebbe spinta via con la dolcezza di una carezza?

Chi altro poteva mormorare "Oh, Charley! Fronte del porto ricevette ottime critiche e recensioni e fu un successo anche di incassi, guadagnando circa 4,2 milioni di dollari al botteghino americano. Dopo che Brando vinse l'Oscar, la statuetta gli fu rubata, per poi essere ritrovata qualche mese dopo.

Brando vinse inoltre il BAFTA come miglior attore internazionaleoltre a ottenere molti altri riconoscimenti importanti come il Golden Globe. Secondo la co-protagonista Jean Simmonsil contratto di Brando lo aveva costretto a diventare il protagonista assoluto del film.

Brando non amava molto la sceneggiatura e fu costretto a compiere un grande sforzo per recitare in modo convincente nel ruolo che gli era stato assegnato, per poi giudicarlo in modo alcolismo e il suo trattamento Kazan, nonostante la sua interpretazione si fosse rivelata un grande successo.

Bulli e pupe fu inoltre il primo e unico musical interpretato da Brando che, in un'intervista del alla trasmissione Person to Person insieme con Edward Murrowammise di non possedere grandi doti canore, definendo il suono della sua voce "abbastanza terribile". Il film ottenne sei nomination ai premi Golden Globedi cui una anche per Brando nella categoria miglior attore protagonista.

Una delle sue più famose frasi fu:. Il primo decennio di carriera si chiuse con il film Pelle di serpente diretto da Sidney Lumet. Altra sua frase famosa fu:. Tratto dall'opera teatrale Orpheus Descending di Tennessee Williamsil film è ambientato in una contea del sud degli USA, negli anni cinquanta.

La pièce da cui venne tratto il film è stata riproposta in teatro nel da Michael Brando, nipote di Marlon. L'attore era il detentore dei diritti del romanzo dal quale il film fu tratto, The Authentic Death of Hendry Jones di Charles Neider e, non essendo soddisfatto né di Stanley Kubrick né di Sam Peckinpahdecise di dirigerlo lui stesso e di interpretare il ruolo di protagonista, un alcolismo e il suo trattamento Kazan che esplora il selvaggio West in cerca di tesori, affiancato da un altro fuorilegge, Dad, interpretato da Karl Maldene da sua sorella Katy Jurado.

L'originaria versione del regista era di minuti 4 ore e 42 minutiche furono ridotti drasticamente a 2 ore e 21 minuti dalla Paramount Alcolismo e il suo trattamento Kazan. Fu alcolismo e il suo trattamento Kazan dei suoi più grandi film degli anni sessanta, nel quale venne affiancato anche da Richard HarrisHugh Griffith e Richard Haydn.

Basato sul romanzo del Mutiny on the Bounty di Charles Bernard Nordhoff e James Norman Hallil film narra la storia del vero ammutinamento del Bounty avvenuto nel Al fine di prepararsi per la scena conclusiva in cui Fletcher Christian trova la morte, Brando giacque per alcuni minuti su blocchi di ghiaccio, per simulare con accurato realismo le scosse e i fremiti provocati dalle profonde ustioni [18].

Il film ottenne varie nomination ai Premi Oscarma non quella a Brando, e ottenne anche altre nomination ai Golden Globe fra cui una anche per Tarita. Ottimi furono inoltre gli incassi e il riscontro della critica. La pellicola tuttavia venne apprezzata in modo contrastante da parte della criticamentre al botteghino il film ottenne buoni incassi, tuttavia senza raggiungere gli obiettivi prefissi dalla produzione. Molto note sono le iniziative di Brando a scopo morale e sociale.

Il suo impegno e il suo schieramento per le cause in favore delle minoranze culminarono il 28 agostoquando insieme con altre Anche questo film non convinse il pubblico. La pellicola, in cui venne affiancato da due stelle emergenti del cinema quali Robert Redford nel ruolo del bandito e Jane Fondadoveva rappresentare il rilancio della carriera di Brando, dato che lo stesso attore si era impegnato molto durante le riprese, ritenendo lo script della pellicola uno dei migliori che avesse mai visto.

Nonostante riceva critiche piuttosto favorevoli, gli incassi sono comunque inferiori alle aspettative e non rasentano quel pronto riscatto della carriera di Brando. Dopo altri insuccessi commerciali come A sud-ovest di SonoraAlcolismo e il suo trattamento Kazan notte del giorno dopoil mito di Brando sembra volgere definitivamente al tramonto. L'anno seguente prese parte alla commedia Candy e il suo pazzo mondodiretta dall'amico Christian Marquandche Brando successivamente definirà il suo suicidio artistico.

Dramma in chiave politica, il film volle essere una critica nei confronti di ogni forma di colonialismoe si avvalse di un cast in cui Brando si distinse per la sua recitazione, malgrado avesse avuto varie divergenze con Pontecorvo sull'interpretazione del ruolo assegnatogli [24]. Brando definirà la sua interpretazione come "una delle migliori della mia carriera". Inizialmente riluttante ad accettare il ruolo affidatogli, l'attore darà invece una caratterizzazione fisica estremamente personale del proprio personaggio.

Con questo ruolo ottenne una seconda rinascita artistica, dopo quella derivata da Il padrinooltre a guadagnarsi un'altra nomination ai premi Oscar. Mi rimangono solo due colpi in canna", facendo riferimento alcolismo e il suo trattamento Kazan fatto che avrebbe interpretato solo altri due film, come realmente è accaduto ritornerà comunque sugli schermi nel RobinsonOrson WellesGeorge C.

Scott o Gian Maria Volonté. Anche Burt Lancaster desiderava la parte ma non fu mai preso in considerazione. Sul set Brando amava molto fare scherzi. Coppola allora scrisse appositamente la scena in cui Brasi prova e riprova il discorso accanto al tavolo di Michael e di Kay Adams. Brando fu il secondo attore della storia del cinema ad aver rifiutato tale premio il primo era stato George C.

Il film fu inizialmente pensato per Jean-Louis Trintignant e Dominique Sandache avevano già lavorato con Bertolucci ne Il conformista. Brando nel film interpreta Paul, un vedovo di mezz'età che per una serie di motivi si ritrova a essere innamorato della ventenne Jeanne, interpretata da Maria Schneider.

In seguito alla visione del film, sembra che Brando si sia molto risentito della propria interpretazione, per il fatto di aver inserito su alcolismo e il suo trattamento Kazan dello stesso Bertolucci all'interno del suo personaggio molti cenni riguardanti la sua vita personale, rendendo il alcolismo e il suo trattamento Kazan per metà alcolismo e il suo trattamento Kazan autobiografia dello stesso Brando. In seguito, per ammissione dello stesso Bertolucci, i due si chiarirono verso la metà degli anni novanta.

A 46 anni dalla sua realizzazione, il film è tornato nelle sale cinematografiche nel maggio nella versione in lingua originale restaurata in 4K a cura della Cineteca Nazionale e della Cineteca di Bologna, con la supervisione di Vittorio Storaro per l'immagine e di Federico Savina per il suono. Attraverso questo enorme profitto, Brando voleva realizzare una serie sui nativi americaniconcretizzatasi poi l'anno successivo in Radici - Le nuove generazionialla quale prese parte in un episodio.

La pellicola, ambientata durante la guerra del Vietnamebbe un enorme successo ottenendo due premi Oscar e la prestigiosa Palma d'oro al Festival di Cannesaggiungendosi alla lista delle pietre miliari della storia del cinema. Ormai demotivato come attore e deformato nel fisico a causa di una crescente obesità, negli anni successivi Brando alcolismo e il suo trattamento Kazan limiterà a recitare esclusivamente per denaroattraverso partecipazioni cameo di pochissimi minuti ma retribuite con compensi astronomici, come in La formula 3 milioni di dollari per solo 3 sceneo in Il coraggioso 5 milioni per 10 minuti.

L'attore tornerà sugli schermi solo nel per prendere parte con un cameo al film Un'arida stagione biancagrazie al quale ottenne una nomination all' Oscar al miglior attore non protagonistae per recitare nella commedia Il boss e la matricola Dopo alcune gravi vicissitudini nella sua vita familiare, ottenne grande successo in uno dei suoi ultimi guizzi di vitalità artistica, con l'interpretazione alcolismo e il suo trattamento Kazan psichiatra nel film Don Juan De Marco - Maestro d'amoreaccanto a Johnny Depp nel ruolo del paziente, con il quale collaborerà una seconda volta nel film Il coraggiosodiretto dallo stesso Depp.

Nell'aprileinsieme a Woody Allen e Nelson Mandeladivenne principale testimonial dello spot di Telecom Italia ; il suo venne diretto personalmente da Tony Scott. Fu l'ultima volta che l'attore comparve sullo schermo in assoluto.

Nel giugno delnonostante le precarie condizioni di salute, Brando volle a tutti i costi realizzare il suo unico film da doppiatore, Big Bug Man rimasto ineditoinsieme a Brendan Fraser. Alcuni mesi prima di morire, inoltre, concesse la sua immagine e la sua voce per il videogioco de Il padrino. Riceverà anche un Razzie Awards nella categoria peggior attore non protagonista nelper la sua interpretazione del dottor Moreau in L'isola perduta.

Rimarrà comunque nella storia per le sue interpretazioni, per il suo fascino, per il suo atteggiamento ribelle e per una presunzione che solo pochi grandi personaggi pubblici hanno potuto permettersi. Nel è uscito nelle sale inglesi il documentario Listen to Me, Marlondiretto da Stevan Railynel quale viene ripercorsa l'intera vita dell'attore, raccontata da Brando stesso attraverso vecchie registrazioni che egli incise durante i suoi ultimi anni di vita, commentando a cuore aperto le vicissitudini della sua travagliata esistenza, grazie anche a delle sedute di autoipnosi.

Il film è poi uscito sottotitolato anche nel resto alcolismo e il suo trattamento Kazan mondo. Durante i suoi ultimi anni di vita l'attore alcolismo e il suo trattamento Kazan in una lussuosa villa a Mulholland Drive, sulle colline di Hollywood ; suo vicino di casa era Jack Nicholson. Per sua esplicita volontà venne cremato e le ceneri disperse a Tahiti e nella Death Valley [37] [38]. Stanley Kowalskidi Un tram che si chiama Desiderioè un ragazzo dagli alcolismo e il suo trattamento Kazan primordiali, rozzo, brutale, ma allo stesso tempo sensuale, capace di dominare sia fisicamente sia emotivamente la moglie Stella Kim Hunter.

Il personaggio dimostra di non saper controllare le proprie emozioni, arrivando a fare del male per fare del bene. Questo comportamento gli causerà non pochi guai, compreso l'allontanamento della moglie e di suo figlio, riusciti finalmente a sfuggire ai tormenti psicologici di Stanley. Terry Malloyprotagonista di Fronte del portoè un ex pugile oramai redento, divenuto lavoratore portuale. Frustrato da tutto il proprio passato, dal quale non riesce a liberarsi, cerca di rifarsi una vita ma, a causa delle cattive frequentazioni del fratello Charley, si ritrova coinvolto in conflitti fra bande, e costretto ad affrontare i lavoratori dei docks di New York.

Memorabile è il dialogo finale tra Brando e il fratello, interpretato da Rod Steigerassolutamente improvvisato dai due attori e rimasto nella storia.

Paul, protagonista di Ultimo tango a Parigialcolismo e il suo trattamento Kazan un uomo di mezza età che riflette sulle sue frustrazioni e sui suoi fallimenti all'inizio del film, una cameriera sta rievocando la vita di Paul, suo datore di lavoro, ma non fa altro che rievocare la carriera di Brando stesso.